Profilo generico | Registrati! | Gestione profilo
RICERCA TESTUALE
Cerca
NOSETTI Massimo
(Alessandria, 5-I-1960; Torino, 12-XI-2013)

Massimo Nosetti, nativo di Alessandria, ha conseguito i diplomi in Organo e Composizione organistica e in Musica Corale e Direzione di coro presso il Conservatorio di Torino sotto la guida di Enrico Girardi e Guido Donati, perfezionandosi in seguito in Francia e Svizzera con i Maestri Pierre Pidoux e Jean Langlais. Dopo l’insegnamento presso i Conservatori di Piacenza e Cagliati, dal 1986 è docente di Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Cuneo. Già direttore del Coro della Cattedrale di Torino, egli è attualmente organista titolare del Santuario di Santa Rita nella stessa città. Una intensa attività concertistica in quasi tutti i Paesi europei così come pure negli USA, Canada, Messico, Giappone, Corea, Hong Kong, Australia, Nuova Zelanda lo porta spesso a esibirsi nei più importanti Festival organistici internazionali. Sul versante della didattica ha condono numerose masterclass sulla letteratura organistica romantica e post-romantica in svariate sedi universitarie, particolarmente in Giappone, Corea e negli USA. All’attività di esecutore viene affiancata quella di compositore che annovera la pubblicazione di numerosi lavori, principalmente organistici e corali. Sue sono le musiche per i filmati di presentazione delle ostensioni della S. Sindone a Torino nel 1998 e 2000 eseguite dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Membro della Commissione Diocesana di Musica Sacra, egli si occupa delle problematiche legate alla progettazione, costruzione e restauro del proprio strumento. Dal 1999 è Vice Presidente dell’Associazione italiana Santa Cecilia. Numerose sono le collaborazioni e le registrazioni di musica organistica per vari enti radiofonici di Europa, Giappone e Stati Uniti. La produzione discografica comprende la realizzazione di oltre 15 CD dedicati a differenti aspetti della letteratura d’organo, dal Rinascimento fino ai nostri giorni, per le etichette Rusty Records, Carrara, BNL e Syrius.